Scrivo lettere, non ho mai imparato a fare newsletter.

Mi capiterà di avvisarti su novità e vendite speciali, certo, ma preferirò raccontarti di viaggi e materiali preziosi, letture illuminanti e nuovi gioielli. Ti prego di entrare e aspettare di ricevere la prima email, non mi offenderò se poi vorrai andar via.

No Grazie
The Ethical Making Symposium. Edimburgo, marzo 2018.

Il 2018 è cominciato travolto da un turbinio di nuove idee, possibilità e viaggi.

Soltanto ora, alla vigilia di una nuova partenza, cioè sospinta dalla consapevolezza che se non comincio a raccontare tutto con criterio, poi sarà difficile distinguere gli eventi dai loro effetti e insegnamenti, scrivo del viaggio di marzo in Scozia.

L'Ethical Making Symposium, giunto questo anno alla sua seconda edizione, è un evento organizzato dall'Incorporation of Goldsmiths of the City of Edinburgh, la cui storia precede addirittura la scoperta dell'America. 

I lavori sono iniziati dopo il keynote potente e travolgente di Greg Valerio, quel pioniere testardo e lungimirante che non solo ha posto le basi per l'esistenza dell'Oro Fairtrade, ma che ha aperto la strada all'approccio responsabile in gioielleria. 

I momenti più importanti della giornata sono stati la presentazione dell'Ethical Making Pledge e il lancio dell'Ethical Making Resource.

L'Ethical Making Pledge è un'iniziativa creata dall'Incorporation of Goldsmiths in collaborazione con tutte le istituzioni scozzesi che, a livello di corsi o percorsi universitari, si occupano di istruzione e formazione in materia di oreficeria e argenteria in Scozia.
Lo scopo è di introdurre l'insegnamento di pratiche etiche in qualsiasi livello di formazione, cosicché nessuno che si sia formato in Scozia possa più ignorare l'esistenza di materiali preziosi etici e di pratiche responsabili.
Un'iniziativa epocale.

 L'Ethical Making Resource, del quale se ne percepiva l'imponenza sin dal simposio di Birmingham dell'aprile 2017, quando ancora era un embrione, è una risorsa di inestimabile valore. Si tratta di una piattaforma che contiene, grazie al contributo di noi tutti, uno strabordio di informazioni, risorse e consigli per imparare di più in merito alla ricerca di risorse responsabili e alle pratiche etiche in questo settore.

Inutile dire che questo che ho riportato è solo una piccola parte degli interventi che ho potuto ascoltare e delle discussioni a cui ho avuto l'onore di partecipare.
Greg Valerio, Ute Decker (foto in basso), Peter Oakley, et cetera, et cetera, et cetera: una lista infinita di relatori e partecipanti e amici brillanti.
In queste Istagram Stories potrete meglio ripercorrere gli interventi e i temi di discussione.

Grazie a Mary ed Emily per il caro invito. E anche per avermi permesso di utilizzare queste foto meravigliose.

Photo credit: James Robertson Photography / The Incorporation of Goldsmiths Edinburgh.


Lascia un commento

This blog is moderated.